mercoledì 11 luglio 2012

Music Revolution, l’obiettivo è la musica


Mostra fotografica di 
Gianni Brucculeri

Dal 14 luglio, presso gli Arconi di Palazzo dei Consoli, sotto il patrocinio dell’assessorato alla cultura del comune di Gubbio, prende il via una delle mostre fotografiche più suggestive di Gianni Brucculeri: Music Revolution, l’obiettivo è la musica. Una personale e dettagliata mostra su gli scatti realizzati nel tempo e che hanno come soggetto gli strumenti musicali. “ogni strumento ha un’anima, devi conoscerlo, fermarti ad ammirarlo e fare molti scatti, più che con un’attrice” dice il fotografo, conosciuto per aver fotografato tutto il jet-set cinematografico e televisivo degli ultimi trent’anni, e continua “devi trovare la luce e il momento, il dettaglio non deve essere mai banale, più lo guardi e più scopri nuovi meccanismi”.
La curiosa raccolta di immagini è nata in casa, un figlio musicista, tanti strumenti a portata di mano, la passione per la musica e la voglia di fermare nell’immagine il dettaglio. Dal pianoforte alla viola, dal basso alle percussioni, la mostra mette in evidenza quei particolari conosciuti  solo dai professionisti della musica.
L’esposizione si divide in “classica” e “rock”, i dettagli sono impressi in macrostampe 100x 150. Nella prima sala gli strumenti classici per eccellenza, sono raffigurati gli interni del pianoforte, le corde o l’archetto del violino, i tasti dei fiati e le chiavi delle chitarre classiche, le famose Giannini. In una seconda sala si respira l’anima rock, con un susseguirsi di particolari tecnologici, curiosi dettagli che lasciano col fiato sospeso. La luce porta in primo piano e nasconde, dà spessore alla materia e definisce il dettaglio.
Il fotografo cattura nel dettaglio l’armonia che solo la musica riesce a regalare.
La mostra è accompagnata per tutto il mese da performance di giovani artisti internazionali che partecipano al Gubbio Summer Festival, manifestazione che ogni estate si celebra a Gubbio. Per l’inaugurazione il fotografo ha scelto l’accompagnamento musicale curato da un Dj d’eccezione: Massimino Croce che ci regalerà una compilation di musica house in sintonia con l’evento.
La mostra rimarrà aperta tutti i giorni fino al 19 agosto e sarà un continuo movimento artistico, proprio come la musica vuole.

Dal 14 luglio al 19 agosto
Arconi di Palazzo dei Consoli
Via Baldassini
Gubbio (Pg)

Organizzazione e Ufficio Stampa
4amedia Srl



Biografia
Gianni Brucculeri nasce a Roma nel 1959, dove inizia il suo primo approccio con la fotografia in età molto giovane. A soli 20 anni decide di intraprendere la carriera di foto-giornalista, iniziando a lavorare per i più importanti settimanali italiani.
In seguito entra a far parte della “Reporter Associati”, una delle agenzie più importanti di quel periodo. Grazie alle esperienze lavorative, portate a termine con alcune produzioni cinematografiche, acquista la sua grande conoscenza della
luce e il gusto molto attento dell’inquadratura. Nella sua brillante carriera ha
l’occasione di lavorare per diversi magazine internazionali, che lo porteranno
a intraprendere numerosi viaggi in giro per il mondo.
Nel 2000 realizza per “Il Film Festival di Los Angeles” la sua prima mostra fotografica. Compie numerose campagne pubblicitarie e servizi posati,
sperimentando alcune nuove tecniche. Queste gli permettono di approfondire nuovi
aspetti della fotografia e dello studio dell’immagine.

Condividi

http://labs.ebuzzing.it